101 lezioni d’italiano da un minuto

Ciao a tutti,

Non scrivo su queste pagine da un bel po’. Me ne sono ricordato proprio stamattina, anche perché c’è un’altra novità nel mio percorso di apprendimento e di insegnamento e volevo condividerla con tutti voi.

Da qualche tempo a questa parte sto imparando a disegnare. Lo sto facendo in modo “eclettico“… Cosa voglio dire? Che non sto seguendo un percorso lineare, ma a volte disegno qualcosa di più realistico, a volte lo faccio in modo bambinesco.

Mentre lo facevo ho cominciato a filmarmi e a parlare per libere associazioni e ho realizzato tanti video con dei piccoli testi.

Qualche mese fa mi sono detto: “Perché non raccogliere questi testi e questo materiale in un libro d’italiano?”

Alla fine il risultato è un libro particolare che permette, in 101 lezioni da un minuto, un solo minuto, du ascoltare, guardare, riflettere, tutto in italiano.

Questa è la copertina:

Il libro è arricchito da una pagina in cui ci sono tantissimi bonus che permettono di immergersi nella lingua in modo piacevole e rilassante. Se vuoi darci un’occhiata è qui.

Il libro è già in vendita in formato ebook e cartaceo, per esempio qui... E se ti andrà di supportarmi acquistandolo, mi farà piacere leggere cosa ne pensi, magari con una recensione.

Un caro saluto

Antonio


P.S.: Qui hai la descrizione in italiano, in inglese e in tedesco…

Nelle pagine di questo libro troverai delle mini lezioni da un minuto, un solo minuto per ascoltare, guardare, riflettere, tutto in italiano. Sarai tu stesso a decidere se dedicarci soltanto un minuto o di più, per capire quello che leggi, ascolti e guardi. Sì, perché anche questo è un libro multimediale. Ogni mini lezione è accompagnata da un video a cui potrai accedere anche tramite il tuo smartphone e il codice QR che troverai sulla pagina. Tutto sarà esclusivamente in italiano (salvo qualche piccola eccezione). Se non capirai qualcosa, ti basterà cercare la parola o l’espressione su un dizionario, fisico o online. A volte ti proporrò degli esercizi, altre volte no. In ogni caso potrai semplicemente ascoltare l’audio che accompagna il video, imitarlo usando la tua voce, leggere il testo, silenziosamente o meglio a voce alta, guardarne il disegno, magari colorarlo o rifarlo a modo tuo. Sarai libero di usare il corso in un modo più o meno approfondito e nell’ordine che preferisci. Anzi, ti consiglio di aprire il libro a caso e cominciare dal disegno che più ti attrae. Dopotutto, sei tu che vuoi parlare l’italiano sempre meglio. O no?

Inside this book you will find 101 one-minute Italian lessons for foreigners, just one minute to listen, watch, reflect, all in Italian. You will decide by yourself whether to dedicate just one minute or more to understand what you read, listen to and watch. Yes, because this is also a multimedia book. Each mini lesson is accompanied by a video that you can also access with your smartphone and the QR code you will find on the page. Everything will be exclusively in Italian (with a few small exceptions). If you don’t understand something, just look up the word or phrase in a dictionary, physical or online. Sometimes I will offer you exercises, other times not. In any case, you can simply listen to the audio accompanying the video, imitate it using your voice, read the text, silently or better, aloud, look at the drawing, maybe color it or redo it your own way. You will be free to use the course in a more or less thorough way and in the order you prefer. Well, I suggest that you open the book at random and start with the drawing and lesson that most appeals to you. After all, it is you who want to speak Italian better and better. Or not?

Auf den Seiten dieses Buches findest du Mini-Lektionen mit der Dauer von jeweils einer Minute. Eine Minute, nur zum Zuhören, Anschauen und Mitdenken, alles auf Italienisch. Du selbst entscheidest, ob du nur eine Minute oder ob du länger bleiben möchtest, um zu verstehen, was du liest, hörst und siehst. Ja, auch dieses ist ein multimediales Buch. Jede der Mini-Lektionen wird ergänzt von einem Video, auf das du auch von deinem Smartphone aus per QR-Code zugreifen kannst, den du auf der Seite der Lektion findest. Alles ist ausschließlich auf italienisch, abgesehen von einigen kleinen Ausnahmen. Wenn Du irgend etwas nicht verstehst, reicht es, das Wort oder den Ausdruck in einem Wörterbuch nachzuschlagen, online oder als physisches Buch. Manchmal schlage ich dir einige Übungen vor, manchmal auch nicht. In jedem Fall kannst du auch einfach dem Audio zuhören, das das Video begleitet, und kannst versuchen, den Sprecher zu imitieren, also mitzusprechen, während du den Text liest. Entweder leise, oder, noch besser, mit lauter Stimme; du kannst dabei die Seite anschauen und sie vielleicht mit Bunstiften ausmalen oder anders verschönern, so, wie es dir am besten gefällt. Du kannst sich frei entscheiden, ob du den Kurs mehr oder weniger gründlich durcharbeiten möchtest, und in welcher Reihenfolge du die Lektionen machst. Ich empfehle dir sogar, einfach das Buch zur Hand zu nehmen, es irgendwo aufzuschlagen, und mit der Zeichnung zu beginnen, die dich am meisten anspricht. Schließlich bist du es ja, der/die immer besser italienisch sprechen will. Oder etwa nicht?

Impari a usarlo, ma ci vada piano!

Credo che tutti possano sbagliare un congiuntivo. Anch’io lo faccio, persino più spesso di quanto vorrei. Ho letto articoli sulla morte del congiuntivo e altri dove si può leggere che è ancora vivo e vegeto.

Noto sempre più spesso che al giorno d’oggi “voglio che tu faccia questo per me” diventa quasi sempre “voglio che fai questo per me”. È l’uso che crea la nostra lingua, perciò forse tra qualche anno chi continuerà a dire la prima frase – come me – sarà guardato come un marziano, se già non lo è.

Credo che saper usare il congiuntivo sia bello e utile, nel giusto contesto; così come penso che i film di Fantozzi sebbene ci abbiano fatto ridere tantissimo – abbiano anche fatto molti danni, facendo credere a molti che sia giusto dire, in un contesto formale (e con l’imperativo di cortesia), “vadi a quel Paese”, invece di “vada a quel Paese”, frase in cui forse solo mio figlio mi chiede ancora ingenuamente quale sia questo fantomatico Paese.

Comincio anche a credere anche che – ma non ne sono ancora tanto sicuro – sia meglio usare l’indicativo, invece che continuare a ostinarsi a usare il congiuntivo, se non se ne conoscono le desinenze.

Se rispondi di no, giuro che non mi travestirò da soldato armato di spada né uscirò dal tuo smartphone per rimproverarti, perché sono sicuro che, riflettendoci bene, anche oggi hai imparato qualcosa… soprattutto se capisci cosa hai letto! 🙂

Vuoi imparare l’italiano anche da solo?

Maps and Stories in Italian – Press release

Do you want to buy it from your country? Click here and choose Standard Amazon Global shipping. Alternatively try Bookdepository.com that offers free delivery worldwide.

We are surrounded by stories and every story has the power to send us a message, it’s up to us to pick it up so that we change and become better people.

Antonio Libertino, teacher of Italian to foreigners and already author many books, tells a variety of stories in his latest book and he does it through a special tool: those childish drawings, accompanied by words, that many call mind maps® .

Mind maps®, for those who still do not know them, are a learning tool invented by British author and consultant Tony Buzan. They can be used, also by those who have learning disabilities (such as dyslexia), to take notes, to learn new concepts, to make important decisions and, as in this case, to tell stories. In this book, just published by Meligrana Editore, many stories are told.

The collection, titled Mappe e Storie in Italiano, is suitable for foreigners, who can use it to improve their own way of speaking the so musical Italian language, perhaps following the steps suggested in the first pages. It’s also aimed at Italians, no matter if children or adults, who can simply enjoy the stories, reflecting on what they want to convey.

The album, with horizontal layout, can be flipped, colored and even listened to. In fact, thanks to the QR codes that are on each colored map, you will also have the opportunity to listen to the stories.

The collection is completed  with a mind map created by the author in July 2016 after watching the tv show Sereno Variable talking about Tropea, his beloved home town, because the sponsorship of an area can also be done with creative tools, such as the ones that are inside Mappe e Storie in Italiano. You can find more information and a free preview on Meligrana Editore’s website and on  www.italianoinitalia.com/mappe/maps.

 

Do you want to buy it from your country? Click here and choose Standard Amazon Global shipping. Alternatively try Bookdepository.com that offers free delivery worldwide.

Mappe e Storie in Italiano – Comunicato Stampa

Do you want to buy it from your country? Click here and choose Standard Amazon Global shipping. Alternatively try Bookdepository.com that offers free delivery worldwide.

Siamo circondati da storie e ogni storia ha il potere di mandarci un messaggio, sta a noi coglierlo per cambiare e diventare persone migliori.

L’ultimo libro di Antonio Libertino, insegnante d’italiano per stranieri e già autore quest’anno di Tiziana – Amore che genera Amore, ne presenta diverse di storie, tutte narrate attraverso uno strumento speciale: quei disegnini  più o meno bambineschi accompagnati da parole che in molti chiamano mappe mentali.

Le mappe mentali, per chi non lo sapesse, sono un strumento di apprendimento inventato da Tony Buzan, famoso autore e consulente educativo britannico: possono essere usate, anche da chi ha disturbi dell’apprendimento (come la dislessia), per prendere appunti, per imparare nuovi concetti,  per prendere decisioni importanti e, come in questo caso, per narrare delle storie. In questo libro, appena pubblicato dalla Meligrana Editore, ne vengono raccontate tante.

La raccolta, intitolata Mappe e Storie in Italiano, si rivolge a italiani, non importa se bambini o adulti, che possono semplicemente godersi le storie, riflettendo su ciò che esse vogliono trasmettere; ed è anche adatta agli stranieri, che possono usarla per migliorare il proprio modo di parlare la nostra lingua, così musicale, magari seguendo i passi suggeriti nelle prime pagine.

Il libro, in formato di album spillato,  può essere sfogliato, colorato e persino ascoltato. Infatti, grazie ai codici QR che si trovano su ogni mappa a colori, il lettore avrà anche la possibilità di ascoltare le storie in esso contenute.

Completa la raccolta una mappa mentale, creata dall’autore dopo aver seguito la puntata di Sereno Variabile dedicata a Tropea nel luglio del 2016, perché la promozione del territorio può essere fatta anche attraverso strumenti creativi, come quelli contenuti in Mappe e Storie in Italiano. Maggiori informazioni e un’anteprima gratuita sul sito di Meligrana Editore e su www.italianoinitalia.com/mappe.

Do you want to buy it from your country? Click here and choose Standard Amazon Global shipping. Alternatively try Bookdepository.com that offers free delivery worldwide.